Matrimonio di Luca e Valentina…..l’apoteosi dei sensi!!!
02 ago 2016

Matrimonio di Luca e Valentina…..l’apoteosi dei sensi!!!

La progettazione di questo matrimonio è stata per me una sfida. Dovevo riprodurre la naturalità, la robustezza, la fierezza della terra di Sicilia. Gli sposi sono giovani ragazzi palermitani, solari, con grandi aspettative per il futuro, ma soprattutto ricchi di valori morali e di attaccamento alla propria terra e alle proprie radici. Amano la semplicità e la sofisticatezza che si devono manifestare in ogni gesto, azione, modo di essere e di apparire. Non è un caso che per la loro promessa solenne abbiano scelto la chiesa di S. Giorgio dei Genovesi, nel cuore di Palermo, edificato alla fine del 1500 tra la porta di uscita della città e il molo del porto ad opera di facoltosi genovesi che avevano interessi bancari e mercantili nel Regno di Sicilia.

La chiesa ha una facciata semplice e tipicamente rinascimentale con architettura basilicale a croce latina, suddivisa in tre navate, ideali per rendere la cerimonia maestosa negli allestimenti ma sobria nell’utilizzo dei materiali, per non annullare o nascondere i dipinti, le cappelle e i sepolcri che caratterizzano gli interni.

E poiché il tema doveva essere la Sicilia, la sua genuinità, ruvidezza e naturalità, ho pensato di ricordare questa terra non solo con i fiori e le piante tipiche ma anche con le essenze e i profumi di questa meravigliosa e incantata terra mediterranea. Gli ospiti e gli invitati, entrati in chiesa, sono stati estasiati nei sensi….un turbinio di rose, margherite, peonie, agapantus, fiori di camomilla che davano all’olfatto un tocco di dolcezza, interrotto dalla freschezza e intensità del rosmarino, della salvia e dell’eucalipto. Un tocco di piante di pepe rosa ha reso l’atmosfera più frizzante.

All’ingresso della chiesa dunque le acquasantiere sono state trasformate in composizioni sferiche di ulivo, pianta che ha dominato lo studio della mia opera scenografica per il suo significato di pace, rigenerazione, dell’unione salda e duratura. La camminata verso l’altare, già resa naturalmente suadente dagli arazzi marmorei del pavimento, è stata accompagnata da aiuole fiorite, arricchite da effluvi di zagara bianca di Sicilia, dal profumo fresco e delicato.

La collocazione degli sposi, dei genitori e dei testimoni è stata studiata a forma di anfiteatro, come fosse un palcoscenico per gli invitati, molto raccolto, intimo, con una separazione dei due sposi protagonisti fatta di banchi sbiancati posizionati ai lati come fossero palchetti o davanzali fioriti. L’inginocchiatoio è stato ricoperto da un drappeggio di stoffa acqua marina per richiamare i colori del mare di Sicilia, fissato a terra da sfere di margherite come fossero conchiglie del bagnasciuga.

Infine l’altare è stato un connubio di ricercatezza, eleganza e geometrie, con le greche in legno della mensa riprodotte con rami d’ulivo a scendere a cascata, candelieri la cui verticalità è stata resa più morbida da paralumi fioriti e con lunghi vasi laterali di rose a esaltare la stratificazione orizzontale dell’altare maggiore.

Il matrimonio di Valentina e Luca è stato dunque caratterizzato da un allestimento per la cerimonia nuziale creato con elementi naturali, essenze fresche, piante tipiche in un abbinamento creativo e ricercato che ha messo in scena tutta la sicilianità delle loro origini in un’estasi di coreografie e profumi.

Sono orgogliosa e onorata di aver collaborato a rendere il giorno più bello della loro vita ancora più magico e “atmosferico”.

Felicità!!!

13884400_10206854654181038_1861381849_n 13532759_10206664927918000_7396144741772602588_n 13521854_10206664933638143_1099679562066559514_n 13524464_10206664970959076_2483064189726290664_n 13557655_10206664970719070_1235478462995820170_n 13557879_10206664929118030_8652696632431086079_n 13567025_10153921392277968_8544626426594767501_n 13566943_10206664929718045_6043700634947020390_n 13592750_10206664922757871_3114603011013254625_n 13567281_10206664930318060_7098826658642432817_n 13567171_10207844367965622_8844530791363842228_n 13592830_10206664970639068_4406217429760119481_n 13600296_10206664929358036_7873672080239190114_n 13600321_10206664928198007_6693699504282158719_n 13606837_10206664933198132_2383235863892744373_n 13606720_10206664972439113_5883327087840038311_n 13600321_10206664931038078_7089708007130367634_n 13606959_10206664929918050_3613084325888228913_n 13615458_10207846210051673_3213529126432530921_n 13620713_10153933881612968_5027179875823351716_n 13866608_10206854475576573_779323261_n 13705336_10206854654301041_246205313_n 13866666_10206854763663775_924037312_n 13871675_10206854650060935_234039113_n 13900885_10206854475376568_1225884693_n 13874589_10206854649100911_854269433_n 13874756_10206854661981233_435938435_n 13874862_10206854654101036_1659592808_n 13900981_10206854405334817_300365826_n

 


Alessia Segato
Alessia Segato

Comments

  1. luigia paglia Says: agosto 2, 2016 at 9:16

    Ti seguo da anni , ormai , su fb . La tua maturazione artistica e professionale è stata notevole . L’evoluzione nella mise en place e la scelta dei materiali denotano il tuo estro , la tua creatività e capacità di migliorare , seguendo i trend del momento senza rinunciare al tocco personale che ti contraddistingue : la passionalità del tuo temperamento e l’amore che metti in ciò che fai .
    Complimenti davvero

  2. Ignazio lo Iacono Says: agosto 3, 2016 at 5:12

    Dire che è stato tutto stupendo…meraviglioso…e solo riduttivo. Grande Alessia perché hai reso il giorno più bello dei ragazzi solamente. ..”unico”.!!!! Grazie da parte del papà di Luca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *